SlashCode si spezza

È un po’ che ci penso su. L’ala di SlashCode dedicata all’intelligenza artificiale sta aumentando a dismisura sia come numero di post, sia come attrattiva nei miei interessi. Studio e leggo svariati argomenti di AI e neuroscienze praticamente ogni giorno e ora che ho ricominciato a seguire le lezioni (tutte a tema, ovviamente) il tempo per il resto è ulteriormente diminuito.

Allo stesso tempo mi sono fatto sempre più l’idea che il target di questo blog non può dividersi in entrambi gli argomenti in modo uniforme: chi è interessato al mondo OpenSource e alla programmazione “generale” non è detto che sia interessato ad AI e materie collegate, e viceversa. Tanto vale spezzare in due il blog separando la parte di AI da quella più semplice e generalista che tratta di informatica e opensource.

A questo punto però alzo un po’ il tiro. La mia idea era di aprire un blog (forse anche forum) dedicato alla materia, aperto ovviamente anche a contributi esterni. Una sorta di rivista online dedicata al mondo delle scienze cognitive. Per ora è solo un progetto vago su cui possiamo discutere.

Se qualcuno è interessato alle intelligenze artificiale, la robotica o altro, ma anche persone lontane dal mondo dell’informatica interessate alla neurofisiologia, ed è interessata a questo progetto mi contatti. Mi farebbe piacere riunire molte persone con questo interesse in comune. Sono sicuro che ne uscirebbe qualcosa di buono. :)

  • http://emmettlathrop.wordpress.com emmett

    Ciao è da un po che seguo con interesse i tuoi post anche se nn mi sono mai soffermato a commentare.
    anche se con un bel pò di ritardo vorrei farti presente,se mi permetti, 2 punti a mio avviso importanti riguardo la tua idea

    1)Aprire un blog e forum dedicato a questo ambito nn sarà, come sai, cosa semplice,visto sopratutto la complessità dell’argomento trattato.Un blog specifico su questi argomenti porterebbe necessariamente il livello dello stesso un po piu in alto e quindi dovresti con i tuoi articoli entrare nello specifico degli algoritmi o se nn altro passare in rassegna le specifiche tecniche principali degli argomenti trattati, il che vorrebbe dire perdere, nn voglio esagerare, 4 5 giorno se nn più per scrivere un buon articolo(presumo che tu nn ti occupi solo di questo)

    2) perche nn provi a cercare prima qualche collaboratore fidato con cui dividere l idea?? ti permetterebbe di avere un carico di lavoro minore e cmq avere le spalle coperte nei periodi in cui sei occupato con esami o alto.

    In ogni caso nn posso che augurarti che questa buona idea vada in porto, anche perchè saro qui a continuare a leggerti, roba che interessa anch e anoi elettronici:D

    ciao